Cuba, L’Isola che respira il Cinema

L’Isola del Cinema è fiera di presentare un ciclo di cinema cubano in occasione dei 60 anni dalla Rivoluzione Cubana e dalla fondazione dell’Istituto Cubano di Arte e Industria Cinematografica (ICAIC), la sua prima istituzione culturale.

Organizzato dall'Ambasciata di Cuba in Italia e da Joana Ginori, responsabile delle Relazioni Internazionali del Festival, la mostra di cinema cubano avrà luogo in due sale (CineLab/SchermoTevere) della centrale Isola Tiberina nella capitale italiana, dal 18 al 21 agosto prossimo.

Alcuni dei film più riusciti nella storia del cinema di questo paese, sono annoverati tra i  migliori film del XX secolo come Memorias del subdesarrollo (1968) di Tomás Gutiérrez Alea e Lucía (1968) di Humberto Solás. Entrambi sono stati restaurati dalla Cineteca di Bologna in collaborazione con l’ICAIC, con il sostegno della Turner Classic Movies e The Film Foundation’s World Cinema Project.

La presentazione delle copie restaurate "Lucía" e "Memorias del subdesarrollo" alla XXV edizione del Festival Isola del Cinema, riconosce il contributo dell'Italia, in modo particolare della Cineteca di Bologna per la tutela e la valorizzazione del patrimonio cinematografico cubano. L'iniziativa esalta il legame storico-culturale profondo tra Cuba e l'Italia che vede nel cinema un riferimento essenziale.

La mostra del cinema cubano in questa XXV Edizione del Festival Isola del Cinema ripropone alcuni dei classici imprescindibili come il documentario breve "Now" (1965) di Santiago Álvarez e "Fragola e Cioccolato" (1993) di Tomás Gutiérrez Alea e Juan Carlos Tabío.

Altri titoli di cinema cubano contemporaneo come "Tre volte due" (2004) di Pavel Giroud, Lester Hamlet ed Esteban Insausti, "Benny (2006) di Jorge Luis Sánchez e" José Martí, l'occhio del Canario"(2010), di Fernando Pérez, mostrano con una pluralità di sguardi il passato e il presente di Cuba, con una ricchezza estetica e concettuale che caratterizza 60 anni di produzione cinematografica propria.

Per questa mostra hanno collaborato anche l’ICAIC, la Scuola Internazionale del Cinema di San Antonio de los Baños (EICTV), la Cineteca di Bologna, l'Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD), il Centro di Studi del Cinema Cubano di Venezia e molti altri collaboratori.

Il Festival Isola del Cinema è una manifestazione culturale che si è distinta mostrando il miglior cinema italiano e internazionale.

La presenza di Cuba fa parte di Isla Mundo, una mostra di cinema internazionale che, nel corso degli anni, ha ospitato circa 100 paesi (@CulturaCubaIta / Isola del Cinema).

TUTTE LE PROIEZIONI SONO AD INGRESSO GRATUITO

I FILM IN PROGRAMMA:

18 agosto ore 21.45 | Schermo Tevere – LA BELLA DEL ALHAMBRA 

18 agosto ore 21.15 | Cinelab – POR PRIMERA VEZ (cortometraggio)

18 agosto ore 21.30 | Cinelab – LUCIA

19 agosto ore 21.30 | Cinelab – FRESA Y CHOCOLATE

19 agosto ore 21.15 | Schermo Tevere – EL BENNY

20 agosto ore 21.30 | Cinelab – JOSE’ MARTI’ EL OJO DEL CANARIO

20 agosto ore 21.45 | Schermo Tevere – OSLO (cortometraggio)

20 agosto ore 22.00 | Schermo Tevere – SUITE HAVANA

21 agosto ore 21.15 | Cinelab – NOW (cortometraggio)

21 agosto ore 21.30 | Cinelab – MEMORIAS DEL SUBDESAROLLO

21 agosto ore 21.45 | Schermo Tevere – TRES VECES DOS

https://www.isoladelcinema.com/cuba/

 

 

 

 

 

 

Categoría
Eventos
RSS Minrex